Un caso di responsabilità professionale nella gestione del paziente chirurgico