Asma bronchiale intrinseco: limite diagnostico o realtà clinica?