Il riconoscimento retrospettivo dei criteri diagnostici di schizofrenia