Flusso ematico e metabolismo cerebrale negli stati di minima coscienza: è possibile una neuromodulazione?