Sulle successioni mortis causa, tra autonomia e valori costituzionali