Sulla "restitutio in integrum" del dipendente riammesso in servizio a seguito di illegittima destituzione